Nel quadrato perfetto del barrio de la Sagrada Familia, la Basilica più famosa, la costruzione è iniziata nel 1883 ma ad oggi ancora non è finita (fine lavori prevista per il 2026). Gaudì riuscì a vederne solo un quarto, morì nel 1926 investito da un tram.

L’architetto Catalano ha voluto rappresentare la fede cristiana attraverso una costruzione gotico bizantina. L’edificio spicca in verticale nel centro di Barcellona con le sue 5 navate e le 18 torri, la più importante è quello dedicato a Gesù Cristo, alto 170 metri. Moltissime forme e  geometrie sono ispirate alla natura ( come la porta di foglie) con un gioco di luce e colori davvero spettacolari.
Nella Basilica, le linee curve e le forme bizzarre, si accostano perfettamente ai colori vivaci ottenuti grazie all’utilizzo di vetro e ceramica, rendono l’idea di un luogo sovrumano, quasi fantastico, ma con l’intento di riprodurre la bellezza della natura, e per farlo, l’artista, ricorre alle colonne a forma di alberi, le quali si dividono creando dei rami che si protendono verso il cielo.

L’interno della basilica è incredibile per la sua complessità, uno spettacolo da non perdersi.

Per lo spettacolo finale, consiglio assolutamente di salire sulle due Torri, quella della Natività o quella della Passione: la vista dall’alto di Barcellona è imperdibile. La salita avviene in ascensore, ma la discesa avviene rigorosamente a piedi, grazie ad una scala a chiocciola che appare come un vortice infinito, perciò, per tutti quelli che soffrono di claustrofobia o di vertigini, potrebbe essere un po’ fastidioso.

Descrivere questa opera d’arte non è difficile, tant’è che basta solo 1 parola : MAGICA!

Orari delle visite

09.00-20.00 da Aprile a Settembre
09.00-18.00 da Novembre a Febbraio
09.00-19.00 da Ottobre a Marzo
Nei giorni 25 e 26 Dicembre e 1 e 6 Gennaio, 09.00-14.00

Prezzo ingresso

Purtroppo , il prezzo del biglietto non è proprio economico: si parte dalle 15 euro per un giro semplice, senza nessun tipo di guida audio/scritta. Vi riporto al sito ufficiale della basilica per ulteriori info www.sagradafamilia.org